Da Postgresql-8.4 e Postgis-1.5 a Posgresql-9.5 e Postgis-2.2

Riporto le operazioni effettuate per migrare alcuni database da Postgresq-8.4 con estensione spaziale Postgis-1.5 a Postgresql-9.5 con Postgis-2.2.

Eseguire un dump dei dati con:

$ PGUSER=postgres pg_dump -Fc nome_db > nome_db.dmp

Questa operazione va fatta per ogni db presente nel cluster; si ottengono i relativi dump in formato compresso (.dmp) da utilizzare poi per l’importazione della nuova architettura.

Stoppare Postgresql-8.4 con (da root):

# /etc/init.d/postgresql stop 8.4

Installare la versione 9.5 di Postgresql e la versione 2.2 di Postgis (e dipendenze collegate) con:

# apt-get install postgresql-9.5 postgis postgis-2.2

A questo punto si potrebbe droppare il cluster della versione 8.4 con “pg_dropcluster –stop 8.4 main“. Nel mio caso ho invece preferito rimuovere Postgresql-8.4 e Postgis 1.5 con “apt-get purge postgresql-8.4*

Creare gli utenti dei db (nel nostro caso abbiamo ricreato gli utenti che avevamo prima di effettuare la migrazione):

$ su

# su postgres

Entrare in un db (es: template1):

# psql template1

e creare gli utenti necessari:

#= CREATE USER nome_utente WITH PASSWORD ‘password_segreta’ CREATEDB CREATEUSER;

(nel nostro caso l’utente creato avra’ la facolta’ di creare database e utenti)

Creare un template apposito per i db spaziali che chiameremo “template_gis”:

#= CREATE DATABASE template_gis template=template0;

Uscire dal database template1 e (sempre come utente postgres) importare le funzioni spaziali nel database appena creato:

# psql -d template_gis -f /usr/share/postgresql/9.5/contrib/postgis2.2/postgis.sql

# psql -d template_gis -f /usr/share/postgresql/9.5/contrib/postgis2.2/spatial_ref_sys.sql

# psql -d template_gis -f /usr/share/postgresql/9.5/contrib/postgis2.2/rtpostgis.sql

In questo modo abbiamo popolato il template_gis con tutti i sistemi di riferimento spaziali e tutte le funzioni dedicate alla manipolazione di dati vettoriali (“postgis.sql”  e raster “rtpostgis.sql”)

Ritornare all’interno del database template1:

# psql template1

e facciamo in mdo che il database template_gis sia un template:

#= UPDATE pg_database SET datistemplate=’t’ WHERE datname=’template_gis’;

Creare i database (uno alla volta)

#= CREATE DATABASE nome_db template=template_gis OWNER nome_utente;

Uscire dal template1 e popolare i nuovi database con l’aiuto dello script “postgis_restore.pl”:

$ /usr/share/postgresql/9.5/contrib/postgis-2.2/postgis_restore.sql nome_db.dmp | psql nome_db

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...